Le temperature si stanno abbassando e le giornate accorciando, si sta avvicinando l’inverno! Ma il tuo cavallo è pronto per affrontarlo senza problemi?

I cavalli sono animali che non soffrono particolarmente il freddo, però se non sono correttamente preparati all’inverno potrebbero andare incontro a qualche problema.

Con l’avvento del freddo questi animali devono proteggersi dalle basse temperature e far crescere il pelo che li isolerà, generando un aumento dei fabbisogni, dei quali dobbiamo tener conto nel calcolo della razione invernale.
Se è vero che aumentare i concentrati aiuta, in questo periodo però una attenzione maggiore va posta alla parte foraggera. La digestione dei foraggi, infatti, sviluppa calore e aiuta il cavallo a mantenersi al caldo. Se possibile in questo periodo è quindi importante aumentare il numero di somministrazioni giornaliere di fieno, oppure se impossibile, è bene aumentarne la quantità per pasto. Per i soggetti più calmi possiamo integrare la razione anche con erba medica, un foraggio di elevata qualità, mentre per i soggetti che tendono a risentire dell’aumento energetico a livello caratteriale, individuiamo dei foraggi più scarsi dal punto di vista nutrizionale, ma cerchiamo comunque di aumentare la quantità giornaliera.

L’aumento di alimento secco deve essere accompagnato da una maggiore assunzione di acqua. Se così non fosse il cavallo sarebbe predisposto all’insorgenza di coliche. È bene controllare il suo regolare consumo di acqua, anche fornendola attraverso secchi per essere sicuri dell’assunzione giornaliera. Durante i giorni più freddi accertiamoci che i punti di abbeverata non siano ghiacciati e qualche volta al giorno portiamo anche dell’acqua non tanto fredda perché anche ai cavalli piace in inverno bere qualcosa di più tiepido. Per aiutare il cavallo a bere di più possiamo aiutarci anche somministrandogli sali minerali che stimoleranno la sete o pastoni a base di fibre preparati con molta acqua, come Fiber Screen di Cortal Extruded Horse Feed.

Oltre ai liquidi, anche i cambi di temperatura repentini dal giorno alla notte tipici dell’autunno mettono alla prova la funzionalità intestinale del nostro cavallo. Per aiutarlo possiamo somministrare alimenti che contengono lieviti vivi che contribuiscono a ripristinare la flora batterica intestinale, come Forasand di Cortal Extruded Horse Feed.

Meglio non aspettare l’inverno ma cominciare già da subito cambiando gradualmente la razione per creare un equilibrio fisiologico. Qualche piccolo accorgimento per noi può fare una grande differenza per il nostro cavallo e lo aiuterà a prepararsi all’inverno nel modo corretto e ad affrontarlo nel migliore dei modi.

Print Friendly, PDF & Email