Per bilanciare la dieta del cavallo rispettando le sue esigenze di energia digeribile è estremamente importante elaborare un buon programma di alimentazione che miri a soddisfare i fabbisogni nutrizionali dell’animale mantenendo un sistema digestivo sano.

Ci sono molte sostanze nutritive necessarie nella dieta come acqua, proteine, vitamine e minerali. Le quantità specifiche per ciascuno di questi nutrienti dipendono in gran parte dal peso del cavallo e dal livello di attività o dallo stato fisiologico (ad esempio se un animale sta crescendo o allattando).

In particolare, la proteina è un nutriente fondamentale e il suo apporto deve essere correttamente bilanciato poiché rappresenta una componente predominante di sangue, muscoli, organi ed enzimi. I fabbisogni proteici sono definiti in base alla quantità e alla qualità delle proteine fornite con la razione. La quantità si riferisce ai grammi di proteine necessari. La maggior parte dei proprietari di cavalli pensa in termini di percentuale in un dato mangime ma, quanto effettivamente il cavallo assume dipenderà dalla quantità di mangime che viene offerto. Ad esempio se somministriamo 5 kg di mangime al 10% PG forniamo 500 grammi di proteine.

La qualità delle proteine, invece, è determinata dalla composizione aminoacidica degli alimenti. Una proteina di alta qualità (come quella che deriva da semi di soia, semi di lino e erba medica) deve fornire gli aminoacidi essenziali, ossia quegli aminoacidi che, non essendo prodotti dall’organismo, devono essere integrati nella dieta del cavallo. L’amminoacido essenziale lisina è di particolare importanza. La ricerca ha dimostrato che cavalli nutriti con diete carenti di lisina crescono più lentamente di cavalli nutriti con diete ricche di questo aminoacido, anche se la percentuale di proteine grezze nelle diete è identica.

La soia e i suoi derivati sono l’integrazione proteica più utilizzata nei mangimi per cavalli. Lo spettro aminoacidico di questa materia prima è fra i più completi. La soia però non deve essere offerta cruda perché contiene fattori anti nutrizionali che vengono disattivati dai trattamenti termici.

Gli alimenti per cavalli Cortal Horse utilizzano come base proteica anche la soia estrusa. Il metodo di lavorazione si basa su una speciale tecnica di estrusione (Extrusion Technology Cortal) che combina in modo specifico calore pressione e tempo, provoca un istantaneo aumento della temperatura del prodotto (flash termico), seguito da una rapida fase di raffreddamento che evita fenomeni di denaturazione della proteina. Il processo termico inoltre disattiva i fattori ossidativi dei grassi e le idrolisi delle proteine, aumentando la conservabilità di nostri mangimi estrusi senza la necessità di aggiungere conservanti artificiali nel pieno rispetto del benessere del cavallo.

Soycorn: alimento altamente energetico in forma di crocchetta per cavalli sportivi o che devono recuperare peso grazie alla presenza delle proteine nobili della soia. Molto appetibile ed estremamente assimilabile.

Performance Oil Horse Plus: olio di soia e lino, ricco di acido linoleico per migliorare notevolmente la qualità della pelle e del mantello. Ottima fonte di energia.

 

Ti piace questo articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere i nostri consigli:

www.cortalhorse.it/contatti/

Print Friendly, PDF & Email